Arbitro per le controversie finanziarie (ACF)

Dal 9 gennaio 2017 ha preso avvio l’operatività dell’Arbitro per le Controversie Finanziarie-ACF,  un sistema di risoluzione extragiudiziale delle controversie, istituito da CONSOB con delibera n. 19602 del 4 maggio 2016, al quale possono essere sottoposte le controversie relative alla violazione degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza e trasparenza cui sono tenuti gli intermediari nei loro rapporti con gli investitori.  L’ACF rappresenta un efficace strumento di tutela per i risparmiatori  perché in tempi certi (di norma 180 giorni) e senza costi di procedura per il risparmiatore decide sulla controversia e, se riconosce la responsabilità dell’intermediario, stabilisce la somma da pagare a favore del risparmiatore danneggiato.

LOGO ACFclicca sul logo per accedere al sito