GITE PROMOZIONALI 2019 (15-17 Giugno)

Anche quest’anno il Consiglio d’Amministrazione della Cassa organizza le seguenti gite promozionali, che si svolgeranno nel weekend 15-17 giugno 2019.

ISCRIZIONI PRESSO GLI SPORTELLI DELLA BANCA 13, 14 E 15 MAGGIO 2019

 

MANTOVA – 15 GIUGNO 2019

Ore 5:30  partenza da Boves Piazza dei Fagioli (area mercatale vicino al cimitero), sistemazione sul pullman Gran Turismo e inizio del viaggio. Colazione libera in autostrada.

Arrivo a Mantova ed incontro con le guide locali che seguiranno i vari gruppi nella visita della città. Mantova è città meta di turismo culturale ma anche adatta agli amanti del paesaggio e della buona tavola. È una delle più belle città della Lombardia, ricche di arte e cultura. Situata nella Bassa Padana, Mantova sorge sulla sponda del fiume Mincio, nel punto in cui le sue acque formano una profonda ansa che abbraccia la città e crea il lago Superiore, il lago di Mezzo e il lago Inferiore. Fra le prime cose da vedere ci sono Palazzo Ducale e le sue 500 sale affrescate e decorate da artisti come Giulio Romano, Raffaello e Mantegna. Vicino piazza delle Erbe sorgono altri due splendidi edifici: Palazzo della Ragione e Palazzo del Podestà (1227), uno dei più antichi edifici pubblici di età medievale della città. Accanto ai due palazzi, da non perdere, la quattrocentesca e caratteristica Torre dell’Orologio.

Nella zona orientale sorge il grandioso Palazzo Te, tra i luoghi più belli di Mantova, immerso nel verde e concepito come luogo di ozio e di mondanità per il principe Federico II Gonzaga. Tra i luoghi religiosi, da visitare il Duomo (o Cattedrale di San Pietro), con il campanile romanico, la fiancata destra gotica, la facciata neoclassica e la Basilica di Sant’Andrea, progettata da Leon Battista Alberti, che ospita opere di Mantegna, del Correggio e di Giulio Romano.  

Pranzo in ristorante tipico.

Al pomeriggio, navigazione in battello nel Parco del Mincio. Tempo a disposizione per lo shopping.

Ore 18:00 partenza per il rientro con sosta per la cena libera in autostrada ed arrivo previsto in tarda serata.

 

MOTTARONE – LA MONTAGNA TRA DUE LAGHI – 15 GIUGNO 2019

Ore 5:30  partenza da Boves Piazza dei Fagioli (area mercatale vicino al cimitero), con pullman GT privato. Sosta in autogrill durante il viaggio per la prima colazione ed arrivo a Stresa in mattinata. Salita a bordo della funivia del Mottarone, che vi porterà fino a 1.400 metri di altitudine. Si prosegue poi a bordo della seggiovia panoramica, per raggiungere la cima del Monte Mottarone, considerata uno dei balconi naturali più belli d’Italia. Da qui si ammira uno stupefacente panorama a 360°: dalla Pianura Padana alle cime delle Alpi, dalla vetta del Monte Rosa alle Alpi svizzere. Nelle giornate particolarmente nitide si potrà scorgere l’Appennino, le Alpi Marittime ed il “nostro” Monviso. Il panorama permetterà inoltre di vedere ben sette Laghi: d’Orta, Maggiore, Mergozzo, Varese, Biandronno, Cannobio e Monate.

Scesi nuovamente a Stresa, alle ore 12.40, imbarco in battello per l’isola dei Pescatori. Il caratteristico villaggio dell’isola ospita ancora circa 50 abitanti. Edificato a partire dal sesto secolo, ancora oggi si presenta con le sue viuzze, i suoi negozietti e numerosi ristoranti che offrono principalmente pesce tipico del lago. Pranzo in ristorante sull’isola dei pescatori. Nel pomeriggio si prosegue in battello per l’Isola Bella.

Per chi volesse, possibilità (ingresso a pagamento) di visitare il palazzo: vi sono trenta stanze principali, distribuite su due piani (sala del trono, sala delle armi, stanza dove ha dormito Napoleone, sala della musica, sala degli arazzi fiamminghi, ecc…). Recentemente è stata aperta al pubblico anche la galleria “Generale Berthier”. Il giardino barocco dell’Isola Bella che si eleva con 10 terrazze, viene considerato il più bello d’Italia. A metà pomeriggio imbarco per il ritorno a Stresa e visita della cittadina con l’accompagnatore.

Alle ore 19.30 circa partenza in pullman per il rientro. Sosta in autogrill per la cena ed arrivo previsto in tarda serata.

 

CASCATA DELLE MARMORE E SPOLETO – 15-16-17 GIUGNO 2019

     

Sabato 15 giugno 2019 – Spoleto, il borgo della bellezza

Ore 4:00 partenza da Boves con bus privato. Comode soste lungo il tragitto ed arrivo a Spoleto per il pranzo in un locale alle porte della città riconosciuto per la passione per la tradizione e la buona tavola. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita guidata a Spoleto: la rocca Albornoz simbolo della città Umbra, le mura di origine etrusca  ed il famoso Duomo. Uno scrigno di tesori artistici riconosciti a livello internazionale e reso recentemente celebre anche dalla serie televisiva Don Matteo, qui ambientata. Sistemazione in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

 

Domenica 16 giugno 2019 – La Magia della valle Fiorita tra Cascia e Norcia

In mattinata, dopo la colazione, incontro con la guida e partenza verso le terre segnate dal terremoto di due anni fa. Con questo nostro viaggio contribuiremo a dare un tangibile supporto al desiderio di riscatto e di rinascita di tutta la Val Nerina, Norcia e  Castelluccio di Norcia, che in questo periodo ci accoglieranno  con uno degli spettacoli più belli ed unici a cui si può assistere: la fioritura delle lenticchie. Un arcobaleno inimmaginabile di colori in una vallata dal verde intenso. A seguire, si raggiunge Norcia, città natale di San Benedetto. Pranzo dai sapori tipici in uno dei ristoranti che hanno segnato la rinascita dopo il sisma. Dopo il pranzo si raggiunge Cascia, nota per la storia di Santa Rita, le cui spoglie sono custodite nell’importante santuario. Tempo a disposizione. Cena e pernottamento in hotel.

 

Lunedì 17 giugno 2019 – Cascata delle Marmora e le tradizioni di Bevagna

In mattinata, dopo la colazione, lasciamo l’hotel per raggiungere le cascate più famose d’Italia: la Cascata delle Marmore, considerata una delle più alte d’Europa. Tempo a disposizione per ammirare questo spettacolo della natura. A seguire spostamento verso Bevagna, per il pranzo in locale selezionato. Nel pomeriggio incontro con la guida e breve visita ad uno dei borghi più belli: Bevagna, con i suoi quartieri dall’atmosfera medievale e la rievocazione degli antichi mestieri. Al termine, partenza per il viaggio di rientro. Cena libera in corso di viaggio ed arrivo previsto in tarda serata.